fbpx
Seleziona una pagina

Nota: Questo articolo contiene alcuni link di affiliazione.

Come realizzare, in meno di 30 minuti, ghiotte e versatili preparazioni da portare a lavoro!

Ultimamente, sempre più persone preferiscono preparare a casa dei piatti da portare a lavoro in lunch box innovative, pratiche e soprattutto riutilizzabili, ideali per una pausa pranzo eco-friendly.

I motivi sono vari e tutti molto importanti: 

  1. Alcune persone seguono determinati regimi alimentari (vegani, vegetariani crudisti…) o soffrono di particolari intolleranze (lattosio, glutine albumina…), di conseguenza scelgono di consumare alimenti cucinati a casa.
  2. Altri, per motivazioni etiche, optano per il pranzo a sacco.
    In questo modo si evitano sprechi inutili: abolendo gli scarti del packaging dei cibi pronti o di quelli ordinati nei take away e di posate e stoviglie di plastica monouso.
  3. Altri ancora sono spinti da un evidente risparmio economico.
    Infatti, l’abitudine di preparare il pranzo a casa e portarlo a lavoro con la tanto amata schiscetta (il piccolo portavivande da viaggio) rimane la migliore per le nostre tasche!

Pertanto se anche tu desideri risparmiare denaro mangiando cibi sani e nutrienti, magari evitando di produrre materiali inquinanti dai un’occhiata ai nostri suggerimenti.
Queste idee per il pranzo sono deliziose, semplici e veloci da preparare (dai 10 ai 30 minuti), soprattutto se non ami particolarmente cucinare!   
Inoltre sono molto economiche, altro aspetto assolutamente da non sottovalutare!

Scegli tra queste ricette quella perfetta per le tue esigenze e prova a prepararla a casa in pochissimo tempo!

Vegan lunch box

Cerca di mettere più frutta e verdura nel tuo portavivande.
Queste piccole accortezze ti aiuteranno ad abbassare le calorie, mangiare meno grassi e mantenerti in salute!
L’insaltata alternativa che ti proponiamo è perfetta per chi segue un regime alimentare vegano o una dieta sana ed equilibrata.
Inoltre è facile e velocissima: il tuo pranzo sarà pronto in 20 minuti!

Ingredienti

  • Un cetriolo piccolo
  • 1/2 tazza di ceci
  • una tazza di pomodorini
  • 1/2 tazza di riso integrale
  • una manciata di prezzemolo fresco
  • 1/2 tazza di olive verdi e nere
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • sale
  • pepe
  • un avocado
  • uno spicchio di limone
  • bastoncini di carote e sedano
  • 3 cucchiai di hummus (salsa a base di pasta di ceci e semi di sesamo aromatizzata

Preparazione

  1. Per l’insalata vegana: tritare il cetriolo, tagliare a metà i pomodorini, aggiungere il riso integrale cotto, i ceci, il prezzemolo fresco tritato, le olive verdi e nere, un filo di olio extravergine di oliva, sale, pepe e mescolare il tutto.
  2. Tagliare a metà l’avocado, sbucciarlo e aggiungere accanto lo spicchio di limone.
  3. Mettere la carota e i bastoncini di sedano con qualche cucchiaio di hummus nel classico contenitore in acciaio con posate pieghevoli, una perfetta scelta eco friendly

Schiscetta proteica

Se vuoi risparmiare del tempo per preparare i tuoi pranzi fatti in casa, uno dei trucchi migliori è fare una doppia porzione della tua cena e usarla anche per la pausa in ufficio del giorno dopo!
Questi “avanzi” ti permetteranno di mangiare a lavoro un piatto pronto, più light, anziché roba presa in rosticceria o i soliti panini .
Prova anche tu a cucinare questo delizioso pollo arrosto in 25 minuti!

Photo by Angela Bailey on Unsplash

Ingredienti

  • Un petto di pollo
  • una tazza di pomodori ciliegino
  • 2 uova sode
  • una mela 
  • un cucchiaino di origano fresco
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1/2 limone
  • sale
  • pepe
  • un cucchiaio di burro di mandorle

Preparazione

  1. Per arrostire il petto di pollo: preriscaldare il forno a 220°C e rivestire una teglia con carta oleata.
    Condire il pollo con olio, succo di un limone, sale, pepe e origano.
    Mettere sulla teglia e cuocere per 15-20 minuti.
  2. Tagliare il pollo e aggiungere i pomodorini precedentemente conditi con olio d’oliva, sale e un po’ di origano.
  3. Affettare le uova sode, la mela e aggiungere (a piacere) un cucchiaio di burro di mandorle.
  4. Sistemare il tutto in una lunch box a scomparti.
    È preferibile utilizzare quella in vetro in quanto, durante il riscaldamento nel microonde del cibo, i contenitori di questo materiale non rilasciano sostanze chimiche come invece possono fare quelli di plastica.
    Non dimenticare di portare da casa un set di posate in metallo, sono resistenti e durevoli!

Pranzo al sacco dal sapore greco

Se non ami cucinare diverse pietanze, prepara in anticipo abbastanza cibo per un paio di lunch box.
In questo modo potrai conservarle in frigo o in freezer e averle sempre pronte.
Tutto ciò ti aiuterà a risparmiare tempo, anche perché per cuocere questo prelibato piatto di ispirazione mediterranea ti basteranno soltanto 15 minuti!

Photo by S’well on Unsplash

Ingredienti

  • Una tazza di cetrioli
  • 1/2 tazza di ceci
  • 1 tazza di pomodorini
  • 1/2 tazza di riso integrale
  • una manciata di prezzemolo fresco
  • olive verdi e nere
  • un po’ di formaggio feta sbriciolato
  • sale
  • pepe
  • uno spicchio di limone
  • uva rossa e verde

Preparazione

  1. Per l’insalata greca: tritare il cetriolo, tagliare a metà i pomodorini, aggiungere i ceci, la feta sbriciolata, il prezzemolo fresco tritato, le olive verdi e nere, l’olio extravergine di oliva, sale e pepe e mescolare per bene.
  2. Sistemare il riso integrale cotto con sopra lo spicchio di limone in uno dei contenitori del pranzo e in un altro mettere l’uva fresca.
  3. Aggiungere l’insalata fredda nel box ecologico per alimenti realizzato in paglia di grano naturale, fornito anche di borsa in tessuto, con stoviglie non tossiche.

Lunch box Made in Italy

La soluzione per far sì che il tuo pranzo sia salutare è renderlo più semplice!
E Come? 
Usa cibo fresco, non lavorato e cucinalo (quando è possibile) in anticipo.
Scegli alimenti che non devono essere cotti o richiedono poco sforzo in cucina e possono essere facilmente conservati in frigorifero anche per alcuni giorni.
Non a caso ti consigliamo questo piatto light dal sapore estivo che si prepara in 10 minuti!

Ingredienti

  • Una mozzarella fresca
  • 2 pomodori freschi
  • 2 cucchiaini di pesto
  • 1 cucchiaino di pinoli
  • 1/2 tazza di olive verdi e nere
  • una manciata di basilico
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 2 cucchiai di aceto balsamico
  • sale
  • pepe
  • una fetta di pane
  • uva rossa e verde

Procedimento

  1. Affettare i pomodori e la mozzarella.
    Mettere il tutto nel contenitore in vetro con scomparti e posate in metallo.
  2. Aggiungere il pesto in cima, una manciata di pinoli e decorare con foglie di basilico fresco.
  3. In un piccolo barattolo di vetro preparare il condimento: mescolare olio, aceto, sale e pepe.
  4. Tostare una fetta di pane e aggiungerla con le olive in un altro scomparto.
    Nell’ultimo sistemare l’uva lavata e il barattolino del condimento.

Snack bag super sprint

Se hai un debole per i dolci o preferisci fare uno spuntino invece di pranzare abbondantemente, ti suggeriamo di provare questa interessante preparazione che ti darà una carica energetica impressionate!
Puoi preparare la tua lunch box in un tempo record (5 minuti), la sera prima di andare a letto o la mattina prima di uscire di casa.

Ingredienti

  • Uno yogurt greco o al cocco (come alternativa vegana)
  • 1/2 tazza con un mix di frutta secca: mandorle, noci e anacardi
  • frutta fresca
  • una mela
  • un cucchiaio di burro di mandorle

Preparare questo pranzo al sacco è semplicissimo, non devi cucinare nulla!

Procedimento

  1. Mettere lo yogurt in un contenitore per alimenti senza BPA, amalgamare con il mix di frutta secca e un po’ di miele (a piacere).
  2. Affettare la mela e aggiungere il burro di mandorle.
  3. Sistemare la frutta fresca a pezzetti all’interno dei sacchetti riutilizzabili biodegradabili e voilà il pranzo è servito!

Prova anche tu le nostre gustose ricettine e personalizzale secondo i tuoi gusti e le tue esigenze.
Se non hai molto tempo per cucinare o non ti piace l’idea degli avanzi, cerca di organizzarti (magari la domenica) preparando anticipatamente i tuoi pranzi per l’ufficio per tutta la settimana, così potrai refrigerarli o congelarli.
In questo modo, la mattina dovrai soltanto prendere il tuo porta pranzo già pronto e andare a lavorare!

Un altro fattore da non sottovalutare è la scelta del portavivande: il tipo di materiale impiegato è importantissimo!
Cerca di preferire il vetro, l’acciaio e i box realizzati con materiali naturali, senza dimenticare l’utilissimo porta panini ecologico in tessuto, tutte queste alternative sono riutilizzabili e facilmente riciclabili.Invece se scegli i contenitori in plastica assicurati che siano privi di BPA.

Anche tu sei un amante della schiscetta?
Quali preparazioni fast e light preferisci?
Condividi i tuoi esperimenti culinari o scrivici qualche suggerimento sui contenitori porta pranzo ecologici e sostenibili che preferisci!

Non dimenticare di seguire le nostre pagine social (Facebook, Instagram e Pinterest) troverai ricette e consigli utili per la tua pausa pranzo e tanto altro!

Pin It on Pinterest